All’estremità settentrionale dell’Alto Lario, nei presi dell’imbocco della Valchiavenna, si trova quello che può essere definita la fonte, non solo architettonica, ma anche simbolica, dello stile romanico comasco e valtellinese: il Tempietto di San Fedelino. Il tempietto è costituito da una minuscola navatella quadrata di circa 3,5 metri di lato completata da un’absidiola. L’edificio è situato vicinissimo al corso del fiume Mera e proprio grazie alla sua posizione isolata non ha subito alcuna modifica dopo la costruzione avvenuta nel decimo secolo. E’ raggiungibile solo via lago da Novate Mezzola o a piedi.
Più Info