La Piazza Affari a Milano fu realizzata durante il ventennio fascista quando vennero sventrati i vecchi edifici per creare questa apertura che fa da ingresso al Palazzo della Borsa. Detto anche Palazzo Mezzanotte, dal nome del suo architetto, questo edificio è ispirato alla romanità classica con quattro enormi colonne, altorilievi e statue. Nei sotterranei sono visibili ancora i resti dell’antico teatro romano.