Emblema dell’architettura italiana del dopoguerra, la Torre Velasca a Milano è uno degli elementi più caratteristici dello skyline milanese. Il suo profilo monumentale e la parte superiore in aggetto è riconoscibile da ogni punto della città. L’edificio, realizzato negli anni Cinquanta, vuole richiamare le forme delle torri medioevali. Prende il nome dal governatore spagnolo Juan de Velasco al quale era dedicato il sito nel quale è stata costruita. La parte in aggetto ospita abitazioni, mentre il fusto è destinato a uffici.
Più Info