Il Museo della Tecnica Elettrica di Pavia è stato inaugurato nel 2007 in onore di Alessandro Volta inventore della pila elettrica e professore presso l’Università di Pavia. Il museo percorre la storia dell’elettricità dai primi esperimenti fino ai più recenti sviluppi attraverso 5 sezioni dedicate: le origini (dai greci all’800 con la scoperta di Volta), l’elettricità si afferma (la lampada ad incandescenza, la locomotiva e i primi sviluppo industriali), l’elettricità per tutti (l’uso domestico, le centrali, i trasporti, la comunicazione), l’elettricità ovunque (il ‘900 con l’energia nucleare, i computer e i telefoni mobili) e infine da oggi al futuro (le problematiche ambientali e le nuove tecnologie sorte negli ultimi decenni). Il museo, a ingresso gratuito, è visitabile il lunedì, mercoledì e venerdì. Spesso viene aperto anche il sabato e la domenica per eventi straordinari.
Più Info