Nel Parco del Serio, a pochi chilometri da Bergamo, sorge il castello di Malpaga, una delle più importanti costruzioni lombarde del Quattrocento per rilevanza storica, architettonica e artistica. Fu l’antica dimora signorile del Capitano della Repubblica di Venezia Bartolomeo Colleoni, che lo acquistò nel 1456 ristrutturando una preesistente rocca trecentesca e arricchendola con pregevoli affreschi. L’elegante cortile d’onore e il Salone dei Banchetti, col suo ciclo narrativo cinquecentesco che illustra la visita di Re Cristiano I di Danimarca avvenuta nel 1471, ospitano vere e proprie “fotografie d’epoca”, realizzate dai maestri del realismo lombardo Marcello Fogolino e “Il Romanino”. Al piano nobile troviamo raffinati affreschi quattrocenteschi nello stile del “gotico cortese”, eseguiti da maestranze francesi provenienti dalla Borgogna e dipinti cinquecenteschi a carattere sacro e mitologico di Lattanzio Gambara, Bonifacio Bembo e Giambattista Castello. Notevoli le scene mitologiche classicheggianti del lucchese Pietro Ricchi che impreziosiscono alcune sale del piano terra.
Più Info

Per i soci di Gite in Lombardia ingresso ridotto. Scopri di più.