La Ciclovia del fiume Oglio: Calcio – Robecco d’Oglio fa parte della Ciclovia del fiume Oglio, un percorso inaugurato nel 2014 che collega da nord a sud la Lombardia in 280 km. Seguendo il corso del fiume Oglio infatti, è possibile pedalare dal Passo del Tonale a San Matteo delle Chiaviche dove l’Oglio confluisce nel Po, attraversando le provincie di Brescia, Bergamo, Cremona e Mantova.

La Ciclovia del fiume Oglio: Calcio – Robecco d’Oglio parte appunto da Calcio in provincia di Bergamo e si svolge poi sul confine della provincia di Brescia e Cremona per giungere infine a Robecco d’Oglio. Il percorso, ben segnalato, si svolge prevalentemente su stradine asfaltate chiuse al traffico non autorizzato. L’unico tratto in cui prestare attenzione è tra cascina Malpaga e Barco, dove la segnaletica è mancante e il fondo è sterrato.

Punto d’interesse lungo il percorso, che corre parallelo al Fiume Oglio, è il paese di Torre Pallavicina dove troviamo il palazzo cinquecentesco Villa del Portico e la Chiesa di Santa Maia Assunta (in località Portici) e il Palazzo Barbò con la Torre, sempre del ‘500 (in località Torre). Oltrepassata Torre Pallavicina, in prossimità dell’incrocio con via Milano che collega Orzinuovi e Soncino è possibile con una breve deviazione raggiungere Soncino, importante borgo dominato dall’imponente rocca.

Mappa percorso
Percorso dettagliato