Mostre in corso a Milano e in Lombardia
In agenda

Mostre in corso a Milano e in Lombardia

Il 2017 inizia sotto i migliori auspici per gli amanti delle mostre. Il catalogo di esposizioni artistiche e culturali in Lombardia è molto ricco e vario. Qui una selezione delle mostre in corso a Milano e in alcune città della Lombardia che vi consigliamo.
Condividi

    Il 2017 inizia sotto i migliori auspici per gli amanti delle mostre. Il catalogo di esposizioni artistiche e culturali in Lombardia è molto ricco e vario. Qui una selezione delle migliori mostre in corso a Milano e in alcune città della Lombardia.

     

    Homo Sapiens

    Dove: Mudec, Milano

    Quando: fino al 26 febbraio 2017

    La mostra Homo Sapiens ripercorre la storia della specie umana dai primi ritrovamenti risalenti ad oltre 200.000 anni fa fino ai giorni nostri, analizzandone l'evoluzione, le migrazioni, le scoperte e le innovazioni materiali e spirituali.

     

    Rubens a Milano

    Dove: Palazzo Reale, Milano

    Quando: fino al 27 febbraio

    L’esposizione intende sottolineare gli aspetti innovativi dell’arte di Rubens. Partendo dallo studio delle opere classiche e rinascimentali, il pittore fiammingo riuscì a sviluppare uno stile inedito, ingigantendo le figure, esasperando i colori, dilatando spazi e prospettive. Ciò lo rese il più grande precursore del Barocco.

     

    Bellotto e Canaletto. Lo stupore della luce

    Dove: Gallerie d’Italia, Milano

    Quando: fino al 5 marzo 2017

    La mostra è dedicata al genio pittorico e all’intelligenza creativa di due artisti di spicco del Settecento europeo: Antonio Canal, detto “il Canaletto”, e suo nipote Bernardo Bellotto. Attraverso le vedute e i paesaggi di questi artisti è possibile ripercorrere un meraviglioso viaggio che parte da Venezia, tocca varie città italiane e prosegue alla volta dell’Europa. Il loro stile, così moderno e memorabile, rappresenta uno dei momenti più alti per l’arte del Bel Paese e influenzerà in vario modo anche la fotografia e il cinema.

     

    Henri Cartier Bresson. Fotografo

    Dove: Villa Reale, Monza

    Quando: fino al 26 febbraio 2017

    La mostra espone 140 scatti di uno dei grandi maestri della fotografia. Sulle pareti del piano nobile della residenza estiva dei re d’Italia, è rappresentata la vita e la carriera di Cartier Bresson che iniziò a lavorare come fotografo all’età di 24 anni. Momenti di vita quotidiana si alternano alle grandi immagini che hanno fatto la storia del reportage giornalistico.

     

    Antonio Sant’Elia (1888-1916). All’origine del progetto

    Dove: Pinacoteca Civica di Palazzo Volpi, Como

    Quando: fino al 26 febbraio

    All’interno della Collezione dei Musei Civici di Como sono stati individuati importanti disegni di Antonio Sant’Elia realizzati nel 1913 che rappresentano forme architettoniche pure e che consentono di mostrare cosa sta all’origine del progetto della sua celebre “Città nuova”. Per aiutare a comprendere meglio la composizione e i dettagli architettonici di questi progetti, i disegni sono accompagnati da modelli tridimensionali.

     

    Dada 1916. La nascita dell’antiarte

    Dove: Museo Santa Giulia, Brescia

    Quando: fino al 26 febbraio

    La mostra ha l’obiettivo di documentare, attraverso 270 opere e oggetti originali, la potenza creativa del movimento che ha sconvolto l’arte di tutto il mondo a cento anni dalla sua nascita. L’esposizione concentra l’attenzione sul rapporto del dadaismo con l’arte italiana e la sua diffusione a sud delle Alpi con particolare attenzione a Lombardia e Canton Ticino, due luoghi emblematici per la genesi e la fortuna che il movimento Dada ha avuto nel secondo dopoguerra.

    Ho preso visione e accetto la privacy policy del sito

    Ricevi la newsletter

    Non perderti le ultime novità! Ricevi la newsletter con idee per le tue gite fuori porta, consigli stagionali e il calendario degli eventi.

    Le prossime gite organizzate

    Gite in Lombardia ti porta alla scoperta delle bellezze del territorio, anche quelle vicine a casa che a volte conosciamo così poco. Grazie e guide appassionate ed esperte conoscerai la natura, la storia, l’arte e le tradizioni locali e vivrai splendide giornate all’aria aperta e in compagnia.