Classifiche

Il Circuito delle Case Museo di Milano: nobili dimore d’altri tempi

Avete mai sognato di vivere per un giorno come un nobile dell’Ottocento? Ebbene, questa esperienza è possibile visitando una delle case-museo di Milano. Il circuito riunisce il Museo Bagatti Valsecchi, Casa Boschi di Stefano, Villa Necchi Campiglio e il Museo Poldi Pezzoli per promuovere questo patrimonio culturale e artistico milanese e far conoscere le vite dei suoi protagonisti. Grazie alla generosità dei fondatori di queste dimore, che le hanno messe a disposizione della collettività, oggi possiamo immergerci nell’atmosfera di altri tempi ammirando opere d’arte e ambienti strabilianti in luoghi ricchi di fascino.

Condividi


    1. Casa Museo Boschi di Stefano: l’arte al di fuori del mainstream

    Collocata in una bellissima palazzina degli anni Trenta, la Casa Museo Boschi di Stefano fu donata al comune di Milano nel 1974 e aperta al pubblico nel 2003. La casa ospita circa 300 delle oltre 2.000 opere raccolte dai coniugi Boschi di Stefano. La collezione rappresenta una straordinaria testimonianza della storia dell’arte italiana dal primo decennio del Novecento alla fine degli anni Sessanta. Questo è il museo ideale per gli appassionati d’arte che cercano attrazioni al di fuori del mainstream.

    Visualizza

    2. Museo Bagatti Valsecchi: una dimora ispirata al Rinascimento lombardo

    Situato nel cuore di Milano, il Museo Bagatti Valsecchi è frutto della passione per il collezionismo dei fratelli Fausto e Giuseppe Bagatti Valsecchi, vissuti nella seconda metà dell’Ottocento. I due fratelli collezionarono opere quattro-cinquecentesche ed inserirono elementi innovativi per l’epoca come il riscaldamento, l’acqua corrente e la luce elettrica. La casa museo è composta da due appartamenti collegati tra loro da ambienti di rappresentanza comuni ed elementi decorativi originali.

    Visualizza

    3. Villa Necchi Campiglio: una dimora elegante in stile anni Trenta

    L’elegante dimora venne realizzata nel 1935 secondo il progetto del celebre architetto Piero Portaluppi, su incarico della famiglia Necchi Campiglio. La disposizione degli spazi interni di Villa Necchi Campiglio risponde alla divisione tradizionale delle dimore nobiliari, mentre esternamente si ammira un incantevole giardino corredato da campo da tennis e piscina. Opere di grandi artisti come Tiepolo, Canaletto, De Chirico, Picasso e Fontana sono esposte in questa splendida casa.

    Visualizza
    Resta in contatto, ricevi la nostra newsletter! Registrati

    4. Museo Poldi Pezzoli: oltre 5.000 oggetti in un’atmosfera magica

    Tra le più importanti e famose case-museo del mondo rientra il Poldi Pezzoli, museo nato dalla passione del nobile collezionista milanese Gian Giacomo Poldi Pezzoli. Qui i visitatori restano incantati non solo dal fascino degli ambienti ma anche per la varietà delle raccolte. Oltre 5.000 oggetti straordinari, dall’antichità al XIX secolo: capolavori di pittura, scultura, tappeti, armi, gioielli, porcellane, mobili, ma anche orologi meccanici e solari.

    Visualizza

    Se sei curioso e ami scoprire cose nuove? Oltre alle case museo milanesi, in Lombardia ce ne sono molti altri dedicati all’arte, alla storia e alla natura. Vieni in gita con noi: una visita guidata può trasformare la visita al museo in un’emozione avvincente. Scopri tutte le nostre proposte: VISITE GUIDATE

    Sei stato qui altre volte? Allora saprai che gli articoli del Magazine di Gite in Lombardia sono scritti con passione e accessibili a tutti perché vogliamo far conoscere a più persone possibili le bellezze del nostro territorio. Senza i nostri soci però non ce l’avremmo mai fatta, perché sono loro che concretamente sostengono questo lavoro. Cosa ne dici di seguire il loro esempio?

    Diventa socio
    La mia posizione
    Ottieni i Percorsi

    Ho preso visione e accetto la privacy policy del sito