Il Carnevale di Schignano, uno dei più antichi della Lombardia
Lifestyle

Il Carnevale di Schignano, uno dei più antichi della Lombardia

Tra le moltissime le sfilate che in questi giorni animano i borghi della Lombardia in occasione del Carnevale, vi portiamo a scoprire quello di Schignano, caratterizzato per le sue splendide maschere lignee.
Condividi

    Tra le moltissime le sfilate che in questi giorni animano i borghi della Lombardia in occasione del Carnevale, vi portiamo a scoprire quello di Schignano in Valle d’Intelvi (Como) che mantiene ancora oggi il carattere antico di una manifestazione di origini medievali e che si caratterizza per le splendide maschere lignee.

    Come da consuetudine locale, il Carnevale di Schignano prende il via la mezzanotte della notte tra il 5 e il 6 gennaio: da quel momento è un susseguirsi di preparativi che sfoceranno nelle sfilate e nei cortei di febbraio e marzo che da anni richiamano migliaia di turisti nella verde Val d’Intelvi, a pochi minuti dalle sponde del Lago di Como.

    Tutta la sfilata si basa sulla contrapposizione di due personaggi principali: i belli e i brutti. I primi indossano raffinati vestiti, molto colorati e ricoperti di pizzi e scialli. I cappelli sono ornati da fiori e animali in carta e tessuto e impreziositi da fiocchi e penne di fagiano. I brutti, invece, hanno un aspetto inquietante: indossano vesti povere e sporche e trasportano oggetti di uso quotidiano come scope, valigie e ombrelli rotti.

    schignano-1

    Nel corteo sono presenti anche i "sapör" (zappatori) che rappresentano i primi abitanti della valle e indossano pelli di pecora e una folta barba bianca. Ad animare l'allegra sfilata anche il Mascarun, la maschera del ricco signorotto locale, e la Cioca, sua moglie, che si lamenta continuamente del marito.

    Responsabili dell'ordine durante la manifestazione sono i "Sigurtà" che si pongono alla guida del corteo. Queste maschere conducono i partecipanti alla sfilata fuori dal paese di Schignano fino alla località di Cima dove, legato a una slitta sta il "Carlisepp", un uomo mascherato di cui nessuno conosce l'identità. Il Carlisepp viene portato a spalla fino alla piazza del paese, deposto e slegato. Tutte le maschere vi si affollano attorno per cercare di rianimarlo ma invano. Alla sera, un fantoccio viene collocato su un rogo e fatto ardere: il Carnevale muore e ci si avvia verso la Quaresima.

    schignano-2

    Il Carnevale di Schignano è una secolare rappresentazione molto sentita dagli abitanti del paese e capace di regalare un'esperienza unica a quanti scelgono di partecipare alle sfilate e ai festeggiamenti che si tengono fino a tarda notte sabato 22 febbraio e martedì 25 febbraio. Con i suoi colori, suoni e sapori, Schignano può essere una splendida meta per una gita in Valle d'Intelvi in occasione del Carnevale.

    Per maggiori informazioni sul Carnevale di Schignano, vi consigliamo di consultare il sito dedicato.

    I commenti dei nostri lettori

    • Silvio
      Rispondi

      Quello di Schignano non l’ho mai visto, ma deve essere sicuramente un bel carnevale; anche il grande Davide Van de Sfroos ha scritto una canzone proprio dedicata a questa tradizione…
      Secondo me però, il più bello e caratteristico carnevale in Lombardia è quello di Bagolino (BS), lo consiglio caldamente a chiunque, è unico!!!

    Ho preso visione e accetto la privacy policy del sito

    Ricevi la newsletter

    Non perderti le ultime novità! Ricevi la newsletter con idee per le tue gite fuori porta, consigli stagionali e il calendario degli eventi.

    Le prossime gite organizzate

    Gite in Lombardia ti porta alla scoperta delle bellezze del territorio, anche quelle vicine a casa che a volte conosciamo così poco. Grazie e guide appassionate ed esperte conoscerai la natura, la storia, l’arte e le tradizioni locali e vivrai splendide giornate all’aria aperta e in compagnia.