Classifiche

4 passeggiate nel Parco di Montevecchia e della Valle del Curone

Il Parco regionale di Montevecchia e della Valle del Curone è un luogo incantevole situato a meno di un’ora da Milano e in cui uomo e natura convivono armoniosamente. Si tratta di un’area in cui sono presenti zone di rilevante interesse ambientale, centri urbani, insediamenti produttivi e aree destinate all’agricoltura e all’allevamento. Il punto più alto è la collina di Montevecchia, sulla quale si erge il Santuario della Beata Vergine del Carmelo. Il Parco è attraversato dai torrenti Curone e Molgoretta e presenta una ricca varietà di percorsi che costituiscono ottime occasioni per trascorrere una giornata all’aria aperta, noi ve ne presentiamo quattro.

Condividi


    1. Da Montevecchia a Missaglia

    Una semplice e piacevole passeggiata si sviluppa lungo il sentiero N. 9 e conduce da Montevecchia a Missaglia. Dalla località Quattro Strade si imbocca la strada provinciale che sale verso il colle di Montevecchia e si segue una ripida mulattiera del Sentiero dell’Oliva. In un’ora circa si arriva a Montevecchia alta e da qui si segue per un tratto una strada panoramica. Attraversato un castagneto si arriva sulla strada provinciale Lissolo-Montevecchia, si supera poi la località Monte e in un paio d’ore si arriva a Missaglia. Per rientrare a Montevecchia si segue lo stesso sentiero dell’andata.

    Visualizza

    2. Da Cernusco Lombardone a Beolco

    Seguendo il sentiero N. 2 si arriva alla località Beolco partendo dalla stazione ferroviaria di Cernusco Lombardone. L’itinerario percorre una buona parte delle aree caratteristiche del Parco regionale di Montevecchia e della Valle del Curone. Si parte dalle zone pianeggianti a destinazione agricola per poi risalire il crinale della collina di Montevecchia e scendere nella Valle del Curone attraverso boschi e radure. Nella parte terminale del percorso si raggiungono i caratteristici nuclei rurali della frazione Beolco.

    Visualizza

    3. Da Osnago a Valaperta

    Il sentiero N. 4 è uno dei più semplici percorribili all’interno del Parco regionale di Montevecchia e della Valle del Curone. L’itinerario conduce dalla stazione ferroviaria di Osnago alla località di Valaperta, una frazione del comune di Casatenovo. L’itinerario attraversa la parte meridionale del parco, da est a ovest, attraversando molteplici ambienti e paesaggi di pianura caratterizzati soprattutto da appezzamenti agricoli e lembi boschivi in corrispondenza dei corsi d’acqua.

    Visualizza
    Resta in contatto, ricevi la nostra newsletter! Registrati

    4. Da Sirtori a Montevecchia alta

    Partendo da Sirtori, e più precisamente dalla località Ceregallo, si sviluppa una piacevole passeggiata che conduce a Montevecchia alta. In questo caso si segue il sentiero segnalato con segnavia N. 10 che per un primo tratto attraversa il bosco di castagni, che costituisce il lembo più settentrionale del Parco, fino ad arrivare a Lissolo. Si prosegue poi, prima su strada provinciale e poi lungo la dorsale, inoltrandosi nel bosco e arrivando a Spiazzolo: ottimo punto panoramico dove la vista spazia a 360°. Dopo aver superato le località di S. Bernardo e Ghisalba si arriva presso la caratteristica piazza di Montevecchia.

    Visualizza

    Camminare in un parco è un ottimo modo per stare all’aria aperta, tenersi in forma e rilassarsi. Ma può anche diventare un modo per conoscere meglio il proprio territorio. Per questo, insieme alla nostre guide, abbiamo pensato a tante proposte che uniscono la camminata con momenti di spiegazione sulla flora, la fauna o la storia locale. Le trovi nelle sezioni PASSEGGIATE TREKKING, dai un’occhiata!

    Cosa c’è dietro questo articolo Migliaia di persone leggeranno questo articolo perché è interessante e totalmente gratuito. Dietro questo articolo però c’è il lavoro di un’associazione che ogni giorno esplora, ricerca e mappa il territorio. E c’è anche qualcuno che la sostiene: i nostri soci. Vuoi farlo anche tu?

    Diventa socio
    La mia posizione
    Ottieni i Percorsi

    Ho preso visione e accetto la privacy policy del sito