10 mostre imperdibili per le vacanze di Natale (e non solo)

Il periodo natalizio è sempre molto ricco di mostre interessanti. E’ davvero difficile scegliere le migliori per questo abbiamo selezionato 10 mostre molto diverse tra di loro. Sono quelle che ci hanno colpito di più per l’originalità della proposta e il tema trattato. Ecco a voi la nostra lista delle top 10 da visitare. Noi ci ripromettiamo di visitarne almeno un paio. E voi?

 

Picasso metamorfosi

Milano, Palazzo Reale

Fino al 17 febbraio 2019

La mostra è dedicata al rapporto che il genio spagnolo ha sviluppato con il mito e l’antichità ed ospita circa 200 opere tra lavori di Picasso ed opere d’arte antica a cui il grande maestro si è ispirato. Le opere provengono dal Musée National Picasso di Parigi e da altri importanti musei europei come, tra cui il Musée du Louvre di Parigi, i Musei Vaticani di Roma, il Museo Archeologico Nazionale di Napoli, il Musée Picasso di Antibes, il Musée des Beaux-Arts di Lione, il Centre Pompidou di Parigi, il Musée de l’Orangerie di Parigi, il Museu Picasso di Barcellona.

 

Leonardo da Vinci Parade

Milano, Museo Nazionale della Scienza e Tecnologia

Fino al 13 ottobre 2019

In occasione dell’anniversario dei 500 anni della morte di Leonardo, questa mostra temporanea espone modelli di macchine realizzate negli anni Cinquanta, interpretando i disegni di Leonardo, e gli affreschi di Brera provenienti da chiese ed edifici di Milano e dintorni, creando un accostamento insolito di arte e scienza.

 

Caravaggio. Oltre la tela: La mostra immersiva

Milano, Museo della Permanente

Fino al 27 gennaio 2019

Questa straordinaria esperienza multimediale accompagna il visitatore lungo un percorso immersivo cinematografico che, pur basato su informazioni scientifiche, è particolarmente emozionante e coinvolgente. Il percorso della mostra è fedele alla cronologia e come in una narrazione teatrale è suddiviso in quattro atti in cui sono illustrate oltre cinquanta opere di Caravaggio.

 

The Art of Bansky. A Visual Protest

Milano, MUDEC Museo delle Culture

Fino al 14 aprile 2019

Questa mostra raccoglie opere di collezionisti privati in cui si illustrano i “movimenti” che hanno utilizzato una forma di protesta visiva attraverso la fusione di parole e immagini e con un’attitudine all’azione a cui Banksy fa riferimento. Le opere sono suddivise per generi e temi ed una speciale sezione video racconta al pubblico i murales che Banksy ha realizzato in giro per il mondo, tuttora esistenti o scomparsi, evidenziando quanto i diversi luoghi possano influenzare la realizzazione dei suoi lavori.

 

Inside Magritte

Milano, Cattedrale della Fabbrica del Vapore

Fino al 10 febbraio 2019

La mostra è un percorso multimediale dove le atmosfere e i soggetti dei quadri del maestro surrealista René Magritte, probabilmente tra le immagini più note della pittura del ‘900, sono i protagonisti.

 

Carlo Carrà

Milano, Palazzo Reale

Fino al 3 febbraio 2019

La mostra ricostruisce l’intero percorso artistico di Carlo Carrà, uno dei più i grandi maestri del Novecento protagonista fondamentale dell’arte italiana e della pittura moderna europea. La mostra presenta un corpus di circa 130 opere concessi da alcune delle più grandi collezioni mondiali ed è corredata da documenti, fotografie, lettere e numerosi filmati che documentano l’intensa vita dell’artista.

 

Marc Chagall come nella pittura, così nella poesia

Mantova, Palazzo della Ragione

Fino al 3 febbraio 2019

La mostra dedicata a Marc Chagall espone oltre 130 opere tra cui il ciclo completo dei 7 teleri dipinti nel 1920 per il Teatro ebraico da camera di Mosca, un prestito eccezionale della Galleria di Stato Tretjakov di Mosca di assai rara presenza in Italia. Una selezione di dipinti e acquerelli accompagna l’allestimento immersivo del Teatro ebraico da camera insieme a una serie di acqueforti.

 

Robert Capa Retrospective

Monza, Arengario

Fino al 27 gennaio 2019

La mostra dedicata al più grande fotoreporter del ventesimo secolo espone più di 100 immagini in bianco e nero che documentano i maggiori conflitti del Novecento, di cui Capa è stato testimone oculare dal 1936 al 1954. Le fotografie, organizzate in 13 sezioni, raccontano la sofferenza, la miseria, il caos e la crudeltà delle guerre.

 

Tra il vento e la neve. Prigionieri italiani nella Grande Guerra

Pavia, Musei Civici del Castello Visconteo

Fino al 27 gennaio 2019

In occasione del centenario della fine della Prima Guerra Mondiale, grazie al ritrovamento presso archivi privati di una ricca e importante documentazione inedita, è stata allestita questa mostra dedicata alla prigionia degli italiani nei lager austriaci e tedeschi. Lettere e cartoline dal fronte, fotografie, documenti, diari manoscritti, diari fotografici che si uniscono al Fondo I Guerra mondiale dell’Archivio Storico Civico offrono al visitatore ottimi spunti di riflessione sulla guerra e le sue conseguenze.

 

Giorgio de Chirico. Silenzio metafisico

Gavirate (VA), Historian Gallery

Fino all’8 settembre 2019

L’esposizione rappresenta un viaggio alla scoperta delle simbologie, delle emozioni e degli spazi metafisici che la mano del grande artista Giorgio de Chirico trasforma in un uragano di figure mistiche, di punizioni divine e di brama di redimersi prima che sia troppo tardi.

 

VAI AL BLOG