Cripta di San Giovanni in Conca

luoghi-di-culto-small-scritta3

La basilica di San Giovanni fu edificata in epoca paleocristiana e alla fine del tredicesimo secolo venne scelta come mausoleo della famiglia Visconti. Qui vennero collocati anche i monumenti funebri di Regina della Scala e di Bernabò Visconti. Nel 1531 fu donata da Francesco II Sforza all’ordine dei carmelitani, che fecero decorare l’interno e la facciata in stile barocco. La chiesa venne progressivamente demolita e oggi rimangono solo la parte absidale, visibile in superficie, e la cripta, unico esempio di cripta romanica esistente a Milano dove si possono anche ammirare reperti romani e medievali. I Volontari del Touring Club accolgono i visitatori dal martedì alla domenica dalle 9,30 alle 17,30 e l’ingresso è gratuito.

Più Info
ScarsoCosì cosìDa vedereMolto BelloEccezionale (2 voti)
Loading ... Loading ...

Vuoi continuare a scoprire quanto c'è di bello attorno a te?

Iscriviti alla nostra newsletter e sarai sempre aggiornato sulle ultime novità!

Iscriviti! Chiudi

Cosa vedere vicino alla Cripta di San Giovanni in Conca

Parco delle Roggie
Museo MAGA
Parco del Castello di Legnano

Commenti