Museo di Santa Giulia

Musei

 

 

Il monastero di San Salvatore-Santa Giulia nel 2011 è stato inserito nella Lista del Patrimonio Mondiale dall’UNESCO per il suo valore culturale eccezionale. Originariamente un monastero femminile benedettino fu fatto erigere dall’ultimo re longobardo Desiderio e dalla moglie Ansa nel 753, e svolse un ruolo religioso, politico ed economico di primo piano per la città anche dopo la sconfitta dei longobardi da parte di Carlo Magno. Il grandioso Complesso monumentale di San Salvatore e Santa Giulia è stato poi restaurato e oggi ospita il Museo della Città. Un museo insolito per lo strettissimo legame tra “contenitore” ed oggetti esposti. Attualmente lo “scrigno” di Santa Giulia conta circa 11mila pezzi tra reperti celtici, bronzi romani, testimonianze longobarde, corredi funerari, mosaici e affreschi.

Più Info
ScarsoCosì cosìDa vedereMolto BelloEccezionale (2 voti)
Loading ... Loading ...

Vuoi continuare a scoprire quanto c'è di bello attorno a te?

Iscriviti alla nostra newsletter e sarai sempre aggiornato sulle ultime novità!

Iscriviti! Chiudi

Commenti