Passeggiata lungo la Strada Regia da Brunate a Torno

trekking

Provincia: Como
Partenza: Brunate
Arrivo: Torno
Tempo (A/R): h 7 circa
Dislivello: 400 m
Difficoltà: medio facile

La Strada Regia è un tracciato a mezza costa che percorre la sponda orientale del ramo del Lago di Como tra il capoluogo e Bellagio. In passato era un reticolo di mulattiere, che congiungeva i paesi e permetteva a viandanti e commercianti di spostarsi in questa zona. Oggi è un percorso pedonale, adatto anche per mountain bike, ben segnalato e lungo circa 30 km. Per comodità abbiamo suddiviso l’itinerario in tre tappe: Brunate-Torno (6 km), Torno-Nesso (11 km), Nesso-Bellagio (12 km). Cominciamo con la prima tappa, la Strada Regia da Brunate a Torno.

Prima tappa Brunate-Torno

Saliti a Brunate con la funicolare si prosegue lungo via Roma e via Nidirino. Oltrepassato il campo sportivo, si prende a destra un sentiero nel bosco. Il primo tratto è stretto e taglia in costa un pendio piuttosto ripido. Si cammina in discesa fino a un bivio dove si incrocia una mulattiera che si segue svoltando a sinistra e si segue fino a Capovico. Il percorso prosegue alternando ai vicoli qualche tratto di asfalto fino a Sopravilla e a Sorto. Si continua a scendere una rampa di scale tra i vicoli di Cazzanore. Poco dopo, il percorso prosegue per un breve tratto sulla strada provinciale 583. Superate le poche case di Parlasca ed evitando la galleria, si imbocca la strada a sinistra e si sale a destra in via Rasina. Si supera la Cappellina del Tuè e si scende verso il borgo di Torno. Per tornare a Como è possibile prendere il battello o il pullman.

Ottieni i Percorsi
La mappa completa del percorso