Il sentiero Valtellina: Sondrio-Colico è un percorso ciclopedonale di 100 Km che collega Colico Grosio. Nonostante il nome “sentiero” l’itinerario è prevalentemente asfaltato e in sede propria e permette di attraversare il pianeggiante fondovalle ammirando scorci naturali suggestivi sul fiume Adda e piccoli borghi. Questo itinerario è adatto a tutti, anche a famiglie con i bambini, e sono numerose le aree di sosta attrezzate per pic-nic e barbecue. Un altro punto di forza è la vicinanza con la linea ferroviaria (linea Milano-Tirano e linee locali) che consente di giungere al punto di partenza prescelto senza l’auto e di effettuare alcuni tratti o il ritorno con il treno. Si percorre il tratto Sondrio-Colico (50 Km) partendo dal capoluogo per approfittare della lieve discesa. Dalla stazione Fs  in 5 minuti si arriva alla partenza (in fondo a Via Bormio). Il percorso si sviluppa in riva all’Adda con un tratto affascinante e ombreggiato (uno dei punti più belli e attrezzati con aree gioco e pic-nic è nei pressi di Cedrasco). Giunti in località Forcola non ci sono indicazioni, ma continuando sulla strada in direzione Talmona per circa 20 minuti si giunge alla statale. Qui c’è un tratto mancante del sentiero che conduce in un tratto della SS38 piuttosto trafficata. Giunti a Talamona, un sottopasso permette di attraversare i binari e raggiungere nuovamente la pista ciclabile. Si oltrepassa Morbegno e si percorre la ciclabile tra zone boscose e campi coltivati. Quasi in prossimità dell’arrivo, prima di giungere alla foce dell’Adda, si devia per il Forte di Fuentes, fatto costruire dagli spagnoli nel XVI secolo. Si giunge infine sul lungolago di Colico dove è possibile di rilassarsi su uno dei grandi prati in riva al lago. Questo tratto del Sentiero Valtellina è collegato a Sondrio con il tratto Tirano – Sondrio.

Percorso dettagliato Mappa intero sentiero Valtellina