Il percorso della pista ciclabile del Naviglio pavese inizia dalla darsena di Porta Ticinese a Milano imboccando via Alzaia Naviglio. La strada corre inizialmente sulla sponda sinistra, per poi passare su quella destra all’altezza dello svincolo per Famagosta. L’itinerario della pista ciclabile del Naviglio pavese è semplice e percorribile con ogni tipo di bicicletta. Il fondo stradale è prevalentemente asfaltato con brevi tratti di sterrato compatto, non ideale per le biciclette da corsa. Allontanandosi da Milano e dalla periferia il paesaggio si fa via via più rurale, con numerosi orti e campi affacciati direttamente sul percorso. Caratteristiche sono le chiuse idrauliche che in passato consentivano il trasporto di merci in entrambe le direzioni. Superato Giussago, distante 6 km da Pavia, si prosegue sulla sinistra per via Milano lungo un viale alberato e si giunge ad un piazzale sul quale troneggia la maestosa facciata della Certosa di Pavia, monastero cistercense e Santuario della Beata Vergine Maria Madre. Da qui si può continuare sempre seguendo il naviglio fino al Castello Visconteo alle porte del centro di Pavia.

Più Info