Escursione al Rifugio SEV

trekking

Provincia: Como
Partenza: Oneda
Arrivo: Rifugio SEV
Tempo (A/R): h 2 circa
Dislivello: 500 m
Difficoltà: medio

Questa escursione in provincia di Como verso il Rifugio SEV non presenta particolari difficoltà, a parte qualche tratto con pendenza accentuata, ed è comunque piuttosto breve. Giunti al rifugio si può ammirare un favoloso panorama: le Alpi, la ramificazione del Lago di Como, le Grigne e il Resegone. La fitta rete di sentieri presente nella zona dei Corni di Canzo consente diverse opzioni per raggiungere questo il rifugio. Noi consigliamo il tracciato che sale da Oneda in Valbrona, che è anche quello più semplice. Giunti a Valbrona si prende via Ziniga e si continua fino ad arrivare all’Alpe Oneda, dove una sbarra impedisce di proseguire. Una volta lasciata l’auto, ci si incammina sulla strada asfaltata, si continua su su un tratto cementato dove la pendenza è più accentuata e si attraversa un bosco di faggi e castagni. Raggiunte le indicazioni per Gajum e la terza alpe, il percorso si spiana e in circa un centinaio di metri si raggiunge il Rifugio SEV (m 1.276).

Passeggiata in montagna al Rifugio SEV