Passeggiata al rifugio Gianpace nella splendida Val Sanguigno

trekking

Provincia: Bergamo
Partenza: centrale Enel di Aviasco, Valgoglio
Arrivo: centrale Enel di Aviasco, Valgoglio
Dislivello: 370 metri
Difficoltà: Facile
Durata: 1 h circa

La Val Sanguigno è considerata l’area naturale con più alta biodiversità del Parco delle Orobie Bergamasche. Deve il suo nome al colore rosso intenso che assume la sua vegetazione durante la stagione tardo autunnale ed è caratterizzata da vaste praterie, distese di rododendri e fitti boschi. L’itinerario verso il rifugio Gianpace si sviluppa in un ambiente naturale davvero incantevole, tra boschi di faggi, prati e torbiere. Impossibile non rimanere affascinati dal bellissimo spettacolo offerto dal torrente Sanguigno le cui acque, scendendo a balzi, formano piscine trasparenti. L’itinerario è molto semplice e in un’oretta circa si arriva alla meta.

Ottieni i Percorsi
Più info