Trekking per famiglie da Valmadrera a San Tomaso
Percorsi

Trekking per famiglie da Valmadrera a San Tomaso

Oggi vi proponiamo un itinerario da Valmadrera a San Tomaso, particolarmente adatto alle famiglie grazie a un sentiero facilmente percorribile che conduce a un grande prato, luogo ideale per organizzare pic-nic.
Condividi

    Oggi vi proponiamo un itinerario da Valmadrera a San Tomaso, particolarmente adatto alle famiglie grazie a un sentiero facilmente percorribile che conduce a un grande prato, luogo ideale per organizzare pic-nic. Il periodo migliore per questo itinerario è la primavera, quando è possibile assistere alla spettacolare fioritura dei mandorli. La passeggiata parte da Valmadrera, un piccolo comune attorniato dalle montagne che sorge sul ramo di Lecco del Lago di Como, e arriva a San Tomaso, località alpestre che sorge a 580 metri di quota su un terrazzo naturale e che offre un panorama molto bello su Lecco e sul gruppo dei Corni di Canzo.

    Da Valmadrera all’imbocco del sentiero

    Una volta arrivati alla stazione di Valmadrera, attraversiamo il centro per dirigerci verso la frazione Belvedere di Valmadrera da cui parte il nostro percorso. In 13 minuti circa arriviamo all’imbocco del sentiero, subito sterrato.

    Dalla frazione di Belvedere al bivio

    Iniziamo in salita, il tratto è il più duro del percorso, ma fortunatamente è anche il più breve. Essendo partiti di mattina, il clima è gradevole e il caldo è tollerabile. Dopo dieci minuti di cammino arriviamo ad un bivio in cui le indicazioni ci suggeriscono di prendere la mulattiera alla nostra sinistra, a tratti sterrata e a tratti acciottolata, che ci conduce attraverso boschi. Attorno a noi l’ambiente è tipicamente collinare ed è molto suggestivo e decidiamo di fare una breve pausa per goderci il paesaggio.

    Le casote

    Proseguiamo il nostro itinerario lungo il percorso che si snoda dolcemente. Ormai non dovrebbe mancare molto alla meta. Ci fermiamo a una fontana per rifornirci di acqua e durante la passeggiata ammiriamo alcune cascatelle. Siamo anche molto incuriositi dalle casote, piccoli edifici in pietra a secco tipici di queste zone, costruite in passato per diverse funzioni e che ancora oggi testimoniano la vita contadina di un tempo.

    Arrivo a San Tomaso e rientro a Valmadrera

    Dopo circa 35 minuti di cammino, eccoci all’alpeggio di San Tomaso, dove è presente un agriturismo. Noi, però, non resistiamo al bel pratone e ci sediamo sull’erba per pranzare e per riposare, ammirando il bellissimo panorama sui laghi briantei. Attorno a noi ci sono tantissime famiglie con bambini che si godono la giornata di sole. Prima di rientrare a Valmadrera visitiamo la chiesetta di San Tomaso, piccola ma molto carina. Facciamo quindi ritorno alla stazione di Valmadrera, molto soddisfatti di questa bellissima giornata.

    L'itinerario in breve

    Partenza: Valmadrera

    Arrivo: San Tomaso

    Dislivello in salita: 200 m

    Tempo di cammino A/R: 2 ore

    Tempo totale dell'itinerario (con pausa pranzo): 3 ore

    Stagioni consigliate: primavera, autunno

    I commenti dei nostri lettori

    • Francy
      Rispondi

      Ciao con due bimbi (5 e 1 anno) lo consiglieresti? Ma soprattutto il ritorno dal punto di partenza sarà sempre a piedi? Grazie

    • Romina Galvagno
      Rispondi

      Buongiorno, il consiglio di andare in primavera o autunno è dovuto alle fioriture o perché in estate l’esposizione al sole del cammino è tanta?
      Grazie, buona estate!
      Romina.

    • Sonia
      Rispondi

      Grazie per le dritte, bellissimo percorso fatto oggi con mia figlia di anni 12, vista dalla chiesa di san Tommaso mozzafiato, abbiamo aggiunto una piccola variazione di ritorno a valmadrera in venti minuti siamo arrivate sul lungolago di Malgrate che merita una passeggiata con gelato!

    Ho preso visione e accetto la privacy policy del sito

    Ricevi la newsletter

    Non perderti le ultime novità! Ricevi la newsletter con idee per le tue gite fuori porta, consigli stagionali e il calendario degli eventi.

    Le prossime gite organizzate

    Gite in Lombardia ti porta alla scoperta delle bellezze del territorio, anche quelle vicine a casa che a volte conosciamo così poco. Grazie e guide appassionate ed esperte conoscerai la natura, la storia, l’arte e le tradizioni locali e vivrai splendide giornate all’aria aperta e in compagnia.