Autunno, la stagione del foliage

In autunno c’è chi va alla ricerca di funghi, chi di castagne e chi di… Foliage!

Ma che cos’è di preciso il foliage? Il foliage indica il cambiamento del colore delle foglie degli alberi in autunno. Queste foglie, prima di cadere, da verdi diventano gialle, poi arancioni, rosse e marroni a causa della clorofilla, preziosa sostanza che cattura la luce del sole. Durante la stagione autunnale, quando le foglie invecchiano, la clorofilla viene riportata nelle radici, diminuendo così nelle foglie e dando origine a questo splendido fenomeno attraverso cui la natura si veste di tinte che scaldano il cuore.

Negli ultimi anni la voglia di fotografare i paesaggi autunnali è sempre più in voga e sta diventando un vero e proprio fenomeno social, diffuso non solo tra i fotografi professionisti, ma anche tra chi non vede l’ora uscire di casa per cercare lo scorcio più bello da immortalare e poi da postare sui social.

Negli Stati Uniti il foliage è una vera e propria attrazione turistica soprattutto a Central Park e nelle splendide foreste del New England, ma per ammirare e immortalare questo spettacolo della natura non è necessario andare così lontano.

Ci sono tantissimi posti incantevoli a due passi da casa in cui fare scatti favolosi. Eccone alcuni che abbiamo scelto per voi:

  • Le faggete della Foresta del Monte Generoso, in provincia di Como, percorsa da sentieri tematici in cui scoprire la lunga storia di questi luoghi ricchi di fascino.
  • Nel Parco della Collina di San Colombano al Lambro, che si sviluppa tra le province di Milano, Lodi e Pavia e dove è possibile immortalare diverse tipologie di paesaggio, tra cui vigne, boschi e prati, facendo piacevoli passeggiate o tranquille pedalate.
  • Al Lago di Sartirana, in provincia di Lecco, luogo ideale per stare a stretto contatto con la natura e per fare piacevoli passeggiate. È meta ideale anche per gli amanti del birdwatching.
  • La Foresta dei Bagni di Masino, in Valmasino (SO), è davvero incantevole. Passeggiando lungo la fitta rete di sentieri e di antiche mulattiere, circondati da altissimi abeti e faggi secolari, vi sembrerà di essere in un paesaggio da fiaba.

  • Nel Parco Adda Nord, in provincia di Bergamo, dove ammirare un paesaggio dalle caratteristiche ambientali uniche tra cui la palude di Brivio.
  • Nella Foresta della Val di Scalve, in provincia di Brescia, un ambiente di media montagna al confine con la Val Camonica dove si può scegliere tra una vasta gamma di sentieri che attraversano diversi tipi di boschi.
  • Nella Foresta della Carpaneta, in provincia di Mantova, con i suoi boschi e parchi tematici, tra cui quello dedicato al poeta latino Virgilio.
  • Nei fitti boschi dell’Oltrepo Pavese, in provincia di Pavia, soprattutto nei dintorni di Val di Nizza dove sorge il Castello di Oramala, uno dei luoghi più suggestivi della zona, e nei pressi di Montesegale, un piccolo paese circondato da boschi che offre scorci mozzafiato.

Avete scelto dove andare per immortalare il foliage? Ora armatevi di macchina fotografica o smartphone e andate alla ricerca di scorci, senza dimenticarvi, però, di ammirare il paesaggio attorno a voi non solo con gli occhi, ma anche con il cuore.

Solo così riuscirete a godervi appieno questo spettacolo della natura che ogni anno ci regala colori e panorami davvero unici.

Buon divertimento!

VAI AL BLOG