5 mete che non ti aspetti di trovare in Brianza

Una distesa interminabile di capannoni, villette e rotonde. Così viene spesso vista la Brianza. Ma l’area compresa tra Monza e il Triangolo Lariano riserva moltissime sorprese spesso poco note anche a chi lì ci abita da una vita. Noi siamo brianzoli e vi confidiamo che siamo molto legati a questo territorio, per questo siamo contenti di segnalarvi alcune belle scoperte che abbiamo fatto nel nostro girovagare, con l’invito a visitarle di persona e giudicare con i vostri occhi.

Parco di Montevecchia e della Valle del Curone

 

parco-curone

Questo stupendo parco è uno dei polmoni verdi della Brianza. E’ un’area naturale molto vasta di oltre 2.000 ettari che sorge alle spalle , e comprende, la collina di Montevecchia. Per noi è stata davvero una bella scoperta. E’ un parco molto ricco e vario: ci sono vigneti, ruscelli, boschi, cascine, chiese, radure. E’ anche molto facile da percorrere grazie a 11 sentieri ben segnalati che lo attraversano in lungo e in largo. Questa oasi di pace e natura nel cuore della Brianza è meravigliosa in ogni stagione. Provare per credere!
SCOPRI DI PIU’

Basilica di San Vincenzo in Galliano

Basilica_San_Vincenzo_Cantù

Non ci aspettavamo di trovare nel centro di una città come Cantù questa meraviglia medioevale. Siamo rimasti davvero molto colpiti dalla sua bellezza. All’improvviso, tra le case, sorge questa basilica in cima a una collina dalla quale si gode anche un’ottima vista. L’interno è interamente affrescato e molto suggestivo. Consigliamo anche una visita alla cripta e al battistero.
SCOPRI DI PIU’

Oasi di Baggero

Oasi di Baggero - Parchi e giardini di Como

Questa riserva è un bell’esempio di come anche un territorio martoriato dall’uomo può tornare a risplendere. Qui infatti le due ex cave sono diventate dei meravigliosi laghetti e l’eccellente lavoro di recupero dell’ambiente circostante – con la creazione di sentieri, percorsi attrezzati e l’apertura di un nuovo bar/ostello – ha ridato vita a questo luogo trasformandolo in una bella meta per una gita fuori porta.
SCOPRI DI PIU’

Oratorio di Santo Stefano

oratorio_santo_stefano

Si può definire “La Cappella Sistina della Brianza”. E non è un’esagerazione. Questo piccolo oratorio, all’esterno assolutamente anonimo, è invece ricchissimo di affreschi al suo interno. Le decorazioni, realizzate nel Trecento, coprono interamente le pareti. Già da sole sono molto belle ma con le spiegazioni delle guide locali diventano vive testimonianze di un’epoca passata. Bellissimo, vale assolutamente una visita.
SCOPRI DI PIU’

Rossini Art Site

Rossini Art Site: un parco museo on air tra natura e arte

Questo è un bel simbolo del mecenatismo brianzolo, un connubio tra arte, natura e industria. Nel cuore della Valle del Lambro, in una posizione molto suggestiva, il parco ospita una moltitudine di sculture e opere d’arte molto eterogenee di artisti famosi ed esordienti. Il Rossini Art Site è un luogo molto accogliente, sicuramente non convenzionale e in continua trasformazione.
SCOPRI DI PIU’