5 chiese sorprendenti della Lombardia - Gite in Lombardia
Classifiche

5 chiese sorprendenti della Lombardia

In occasione del ponte di Ognissanti vi consigliamo una visita ad alcune chiese poco conosciute ma davvero sorprendenti per la loro bellezza e le storie che racchiudono.
Condividi

    In occasione del prossimo ponte di Ognissanti vi consigliamo di visitare alcune chiese che, seppur poco conosciute, vi riveleranno inaspettate sorprese. Ve le presentiamo con un invito a recarvi in questi luoghi e a condividere con noi le vostre impressioni. Buona visita!

    Chiesa di San Maurizio al Monastero Maggiore (Milano)

    chiese_san_maurizio

    Una visita perché? Perché siamo rimasti letteralmente a bocca aperta. E' impossibile immaginare lo spettacolo della chiesa osservando l'anonima facciata sul Corso Magenta a Milano. Appena varcata la soglia però i 4 mila metri di superbi affreschi che decorano le pareti e la volta ci hanno stupito e affascinato come poche volte. Una straordinaria espressione della pittura rinascimentale lombarda, tanto che il ciclo di affreschi del Coro delle Monache è stato definito da Vittorio Sgarbi “la Cappella Sistina di Milano”. Vai a questo luogo

    Tempio della Fraternità (Varzi PV)

    chiese_fraternita

    Una visita perché? Perché la costruzione di questa chiesa è legata a una storia semplice e bellissima. Don Adamo Accosa, cappellano militare e reduce della Seconda Guerra Mondiale, trovandosi nella necessità di dover costruire una chiesa sui monti vicino a Varzì (PV), ebbe l’idea di raccogliere le rovine del conflitto (che nel 1951-’52 erano ancora tante) e con esse ricostruire il tempio come simbolo ed auspicio di una ricostruzione più grande. Il sacerdote fu incoraggiato e sostenuto dal futuro papa Giovanni XXIII che inviò la prima pietra. A questa seguirono molti altri reperti da Berlino, Londra, Dresda, Varsavia, Montecassino, El Alamein, Hiroshima, Nagasaki e centinaia di altre località. Vai a questo luogo

    Oratorio di Santo Stefano (Lentate sul Seveso MB)

    chiese_santo_stefano

    Una visita perché? Perché è davvero un peccato che solo in pochissimi conoscono questo stupendo oratorio. La cappella rappresenta uno dei monumenti trecenteschi lombardi più importanti, noto in particolare per il considerevole ciclo di affreschi della Leggenda di Santo Stefano (quarantatre riquadri), il più vasto mai dedicato al Santo in Italia. Tutte le domeniche, l'Associazione Amici dell'Arte organizza visite guidate a questo oratorio che vi incanterà. Provare per credere. Vai a questo luogo

    Eremo di Santa Caterina del Sasso (Leggiuno VA)

    chiese_santa_caterina

    Una visita perché? Perché sono rari i posti che uniscono il fascino selvaggio della natura con l'ingegno architettonico dell'uomo, la maestria dell'arte con il raccoglimento della preghiera. Abbarbicato su un costone roccioso del Lago Maggiore, l'eremo di Santa Caterina del Sasso è per noi una meta sempre affascinante. Vai a questo luogo

    Chiesa di Santa Maria della Carità (Brescia)

    chiese_carità

    Una visita perché? Perché questo superbo edifico seicentesco ha la particolarità di accogliere al suo interno la riproduzione della Santa Casa di Nazaret, custodita nel Santuario della Santa Casa a Loreto. Oltre a questa sua peculiarità, la chiesa è un magnifico esempio di arte barocca, traboccante di opere d'arte e riaperto al pubblico solo nel 2013 dopo un lungo e faticoso restauro. Un gioiello inaspettato nel cuore di Brescia. Vai a questo luogo

     

    Ho preso visione e accetto la privacy policy del sito

    Ricevi la newsletter

    Non perderti le ultime novità! Ricevi la newsletter con idee per le tue gite fuori porta, consigli stagionali e il calendario degli eventi.

    Le prossime gite organizzate

    Gite in Lombardia ti porta alla scoperta delle bellezze del territorio, anche quelle vicine a casa che a volte conosciamo così poco. Grazie e guide appassionate ed esperte conoscerai la natura, la storia, l’arte e le tradizioni locali e vivrai splendide giornate all’aria aperta e in compagnia.