Varenna si propone da una parte come un vivace e moderno centro turistico, nodo della navigazione lacustre, dall’altra, come custode di vestigia di un passato medievale tra i meglio conservati della zona dei laghi. Il centro storico di Varenna parte dalla piazza antistante la Chiesa di San Giorgio, antico foro romano, e scende per le strette viuzze e scalinate verso il lungolago, dove si concentrano bar, ristoranti e negozi. Molto suggestiva è la passeggiata dell’amore, un percorso pedonale lungo una passerella sull’acqua che conduce dal centro del paese fino all’imbarcadero. Oltre al Castello di Vezio, in posizione sopraelevata, tra gli edifici di Varenna spiccano Villa Isimbrandi o dei Cipressi, oggi adibita a hotel, e Villa Monastero, uno degli esempi più interessanti di residenza in stile eclettico circondata da un giardino di grande impatto scenografico, situata a pochi passi dal centro. Infine, poco più a sud del borgo di Varenna, scorre uno dei fiumi più corti d’Italia, il Fiumelatte, che è lungo solo 250 metri e che prende il nome dal colore che assumono le sue acque per la foga delle sue correnti.
Più Info