La chiesa di Santa Caterina del Sasso sorge a strapiombo sulla sponda orientale del Lago Maggiore nel comune di Leggiuno ed è raggiungibile dal lago, salendo una scalinata di 80 gradini, oppure dal piazzale sovrastante scendendo una panoramica scalinata di 240 gradini o utilizzando il comodo ascensore. Pur essendoci anche pitture del 1800, il complesso monastico risale al Trecento ed è composto da tre edifici: il convento meridionale, il conventino e la chiesa; alla sinistra di quest’ultima, a strapiombo sul lago, si erge un campanile del XIV secolo. L’Eremo di Santa Caterina del Sasso fu fondato dal mercante Alberto Besozzi che fece voto a Santa Caterina di rifugiarsi qui in una grotta durante un naufragio. La chiesa, il cortile e il convento furono costruiti nei secoli successivi.
Più Info