La Riserva della Fagiana è l’area forestale più attrezzata per le visite tra quelle che si trovano nel Parco del Ticino. Questa riserva si estende per quasi 500 ettari nei comuni di Boffalora, Magenta e Robecco. Lungo i percorsi che si sviluppano al suo interno si possono trovare un centro visitatori, numerose aree attrezzate, il centro di recupero fauna selvatica gestito dalla LIPU, il recinto didattico delle lontre e numerose aree boschive e agricole. Sono presenti diversi sentieri per visitare la riserva, tutti contrassegnati dalla sigla ‘AF’. Seguendo la pista ciclabile del Naviglio Grande, si arriva (in direzione sud) a Robecco S/Naviglio, un piccolo centro abitato ricco di storia e di tradizioni. Sull’alzaia del Naviglio, da poco restaurata, si può vedere Palazzo Archinto (una dimora del ‘700 rimasta incompiuta) e la splendida Villa Gaia. Anche all’interno del paese sono presenti, e visitabili nei giorni di apertura al pubblico, Ville storiche e i parchi annessi. In queste zone sono presenti inoltre i fontanili più belli e più ricchi tra quelli che si possono ritrovare all’interno del Parco del Ticino.
Più Info