Vanto di Milano, la Pinacoteca di Brera è una galleria nazionale d’arte antica e moderna in cui si possono trovare alcuni dei massimi capolavori di artisti italiani e stranieri dal XIV al XIX.

Visitare la Pinacoteca di Brera

La collezione di Brera, custodita all’interno delle 38 sale del museo, è ordinata cronologicamente in base alle scuole di appartenenza. I visitatori possono ammirare meravigliose opere dei più celebri autori quali Piero della Francesca, Andrea Mantegna, Raffaello, Bramante, Caravaggio Tintoretto, Giovanni Bellini, Rubens, Van Dyck e Francesco Hayez, Picasso, Boccioni, Modigliani, Arturo Martini, Marino Marini, Morandi, Carrà, de Pisis.
Il palazzo che ospita la Pinacoteca di Brera sorge su di un antico convento trecentesco dell’ordine degli Umiliati che assunse l’aspetto attuale a partire dall’inizio del Seicento. Con Maria Teresa d’Austria divenne sede dei più avanzati istituti culturali della città, ovvero la Biblioteca Nazionale Braidense, l’Osservatorio Astronomico e l’Orto Botanico, l’Istituto Lombardo di Scienze e Lettere e la prestigiosa Accademia di Belle Arti. Il progetto ed i lavori furono realizzati dal celebre architetto Giuseppe Piermarini.
La Pinacoteca di Brera è aperta dal martedì alla domenica; chiusura tutti i lunedì, il 1° gennaio, il 1° maggio, il 25 dicembre.
Più Info