Il parco della Vernavola prende il nome dalla roggia Vernavola, uno degli affluenti del Ticino. E’ un’area protetta situata a nord di Pavia e molto frequentata dagli abitanti della città. Il parco alterna zone agricole a prati e zone boscose. Entrando nel parco dall’ingresso di via Acerbi ci si avvia verso il “percorso botanico” e attraversando un ponticello si è condotti in una zona caratterizzata da una flora varia. Proseguendo oltre si giunge a un bivio, voltando a sinistra si entra nella porzione naturalisticamente più interessante dove scorre la roggia Vernavola. In quest’area sono presenti vari animali selvatici come fagiani, volpi, lepri, upupe e verdoni. In prossimità dell’ingresso di via Torretta, in un laghetto recintato, si possono ammirare germani reali ed anatre, cigni reali e cigni neri, qualche airone cenerino e gallinelle d’acqua.
Più Info