Edificato nell’XI secolo, durante il Sacro Romano Impero, il Palazzo della Ragione di Bergamo era il fulcro della vita politica della città. La facciata principale, che un tempo si affacciava su Piazza del Duomo, oggi è rivolta su Piazza Vecchia, per rimarcare la separazione del potere civile da quello religioso. Sulla facciata è incastonato il Leone di San Marco, fatto erigere dalla Serenissima durante il lungo periodo di dominio sulla città, da questo periodo risale anche il nome del Palazzo utilizzato come tribunale. Una curiosità del palazzo è lo “gnomone”, un orologio solare situato sotto la loggia costruito più di 200 anni fa (nel 1798): attraverso un raggio di sole che colpisce una meridiana incisa nel marmo della pavimentazione, segna ancora con precisione il mezzogiorno locale e la data.
Più Info