Il Museo Civico di Storia Naturale di Morbegno ha sede nel settecentesco palazzo Gualteroni sulla sponda sinistra del torrente Bitto, nel centro storico della città di Morbegno. Il Museo conserva rocce, minerali, fossili, piante e animali provenienti da Valtellina e Valchiavenna: due valli al centro delle Alpi, un parco nazionale (Stelvio), un parco Regionale (Orobie Valtellinesi), sei riserve naturali (Paluaccio di Oga, Pian Gembro, Bosco dei Bordighi, Piramidi di Postalesio, pian di Spagna-Lago di Mezzola, Marmitte dei Giganti), due parchi sovracomunali (Incisioni Rupestri di Grosio e Bosca di Morbegno), quarantadue siti della rete europea “Natura 2000” e numerosi monumenti naturali. Questo è lo scenario nel quale si colloca il Museo che promuove la continua ricerca e la diffusione della cultura naturalistica.
Più Info