Il monastero di San Pietro in Lamosa si trova a Provaglio d’Iseo in prossimità delle Torbiere del Sebino, a cui è dovuto il nome San Pietro “in Lamosa”. Dal 1083 al 1535, la chiesetta, donata ai monaci cluniacensi dell’abbazia di Cluny, si trasformò in monastero che svolse importanti funzioni religiose, economiche, socio-assistenziali e culturali. Dal 1535 al 1783, il monastero fu acquisito dai canonici regolari di San Salvatore di Brescia che costruirono la cappella di fronte all’entrata. Il monastero deve importanza a un ciclo di affreschi sulla Vita di Gesù di autore ignoto del XVI secolo. Interessante è anche l’oratorio di epoca barocca di fronte all’entrata del monastero.
Più Info