Situata sulla sponda bresciana del Lago di Garda, davanti a San Felice del Benaco, Isola del Garda, nota anche come Isola Borghese, è la più grande dell’omonimo lago ed appartiene alla famiglia Cavazza che, dal 2002, l’ha aperta al pubblico con visite guidate della durata di circa due ore, comprensive di un tour nel rigoglioso parco, nei giardini all’italiana e all’inglese, ad alcune sale interne della suggestiva villa in stile neogotico veneziano, e di un aperitivo sulla terrazza da cui si gode di un incantevole panorama.
Abitata fin dall’epoca romana, come testimonia il rinvenimento di numerose lapidi gallico-romane e di resti di templi votivi, Isola del Garda fu poi abbandonata e per secoli vi trovarono rifugio gruppi di pirati. Successivamente l’isola cambiò diversi proprietari e conseguentemente assunse diversi nomi. L’Isola del Garda oggi deve il suo fascino alla straordinaria villa in stile neogotico veneziano, progettata dall’architetto Luigi Rovelli ai primi del ‘900, ed attuale dimora della famiglia Cavazza. La villa di Isola del Garda si presenta come un’imponente costruzione armonica, ricca di particolari architettonici sorprendenti ed ai suoi piedi terrazze e giardini all’italiana digradano fino al lago. Tutt’intorno la vegetazione è rigogliosa e intatta, ricca di piante locali ed esotiche, essenze rare e fiori unici.
Più Info