La chiesa del Santissimo Corpo di Cristo di Brescia fu costruita nella seconda metà del quattrocento insieme al monastero con tre chiostri ben conservato fino ad oggi. Nel 1500 venne completamente affrescata da Benedetto da Marone. Per le affinità con l’opera di Michelangelo, è definita la Cappella Sistina di Brescia. Oggi la chiesa e il monastero sono gestiti dai padri saveriani.