La particolarità della Basilica di Sant’Abbondio risiede nel suo sviluppo in verticale, la copertura in tavolato e le due torri campanarie gemelle che contribuiscono a sviluppare il senso di altezza e verticalità, soluzione piuttosto comune nella zona renana, ma eccezionale in Italia. L’interno della chiesa è una moltitudine di colonne composte con conci di pietra e sormontate da una notevole varietà di capitelli, da quelli semplici che ricordano le due forme geometriche basilari a quelli corinzi, a quelli decorati con motivi liberi. Notevoli gli affreschi del catino absidale con le “Storie di Cristo”, del cosiddetto Maestro di Sant’Abbondio.
Più Info