Il contrabbando romantico al confine con la Svizzera

Il contrabbando romantico è quello del Cimino, cantato da Davide Van De Sfroos, è il contrabbando bianco di alcool e sigarette degli anni dopo la Seconda Guerra Mondiale. E la zona che andremo a visitare è stata interessata per anni da questo fenomeno di amore e odio tra finanzieri e contrabbandieri. La nostra Guida, figlia di una generazione che ha sentito narrare in prima persona gli avvenimenti che ci riporterà, è nata e cresciuta in questi luoghi, e tra leggende e racconti ci sorprenderà tra risate e avventure di questi personaggi della Valceresio.

Ci avventureremo quindi all’esplorazione delle Trincee e Gallerie della Linea Cadorna, un labirinto di cunicoli e bunker della Prima Guerra Mondiale costruito a difesa della frontiera italo-svizzera nel 1918. E proprio sul confine tra Italia e Svizzera cammineremo, in un ambiente ricco di vegetazione e storia.

La nostra meta sarà il Monte Pravello (1025 m) da dove potremo spaziare la vista su un panorama mozzafiato del Lago di Lugano, tra Alpi italiane e svizzere in tutto il loro splendore. Rientreremo al punto di partenza attraverso un altra via, con tappa caffè al Rifugio del Monte Orsa gestito dai volontari della Protezione Civile di Saltrio. Il terreno del percorso rende questa gita adatta anche alle famiglie con bambini.

ISCRIVITI

Quando: martedì 15 agosto 2017.

Ritrovo:  ore 9.30 al parcheggio del Cimitero di Saltrio, Via cave 19, Saltrio – 21050 (VA)

Meta: Monte Pravello (1025 m)

Target: Bambini da 7 anni, abituati al cammino.
I minori di 18 anni devono essere obbligatoriamente accompagnati da persona garante e responsabile.
(Sono accettati solo cani al guinzaglio, socievoli e in grado di stare insieme a bambini e altri cani).

Difficoltà: E (escursionistico, medio-facile), fattibile da chi abbia un minimo di allenamento alla camminata in montagna.

Dislivello: 500 m (quota massima raggiunta 993m).

Distanza: circa 8 km

Durata: 5 ore. Il ritorno al parcheggio è previsto per le h 16.30

Equipaggiamento obbligatorio: acqua (minimo 1 L), scarponi da trekking, giacca in materiale traspirante,giacca o mantellina antipioggia, zaino, torcia.

Equipaggiamento facoltativo: bastoncini da trekking.

Pranzo: al sacco

Accompagnatore: la gita si svolgerà con l’accompagnamento di Antea Franceschin – Guida Ambientale Escursionistica

Annullamento: la gita verrà attivata con un numero minimo di 5 partecipanti. Verrà annullata solo in caso di forte pioggia.

Quota di partecipazione: La quota di partecipazione è di 10€ per i soci e di 15€ per i non soci (i non soci possono partecipare alle nostre escursioni una sola volta dopodiché è necessario diventare soci come divento socio?). Per i bambini fino ai 12 anni la quota è di 10€.

Iscrizioni: Per iscriversi è sufficiente compilare il modulo cliccando sul pulsate “Iscriviti”.

Poiché il numero dei partecipanti è limitato, in caso di disdetta vi preghiamo di comunicarcelo il prima possibile così da poter contattare le persone in lista d’attesa.

ISCRIVITI

Se hai bisogno ulteriori informazioni sul percorso contatta la nostra guida Antea Franceschin a questo indirizzo: antea@controventotrekking.it o al numero 3480725255.

Se hai bisogno informazioni sulle modalità di iscrizione e pagamento contattaci a questo indirizzo gite@giteinlombardia.it o telefonicamente al numero 3470728379 (Marco).