Faggi secolari e boschi incantati sulle parole di Mauro Corona

Gli alberi prenderanno vita attraverso le parole di uno dei libri più amati dai naturalisti, ‘Le voci del bosco’. Attraverso la lettura di alcuni brani del libro di Mauro Corona osserveremo in Natura quali sono gli alberi di cui lo scrittore narra, e capiremo insieme il vero concetto di biodiversità. Alberi abbarbicati, solitari o gregari, alberi tenaci e alberi nobili. Ma anche alberi superbi e orgogliosi; alberi donna e alberi eterni bambini, e poi fiori e rarità botaniche che a queste quote assumono forme insolite e vivono storie straordinarie. Partiremo da Maccagno, attraverseremo un bosco di faggi secolari e castagni immortali per giungere poi al belvedere con vista panoramica mozzafiato del Lago Maggiore passando per uno dei tratti meno battuti di questa sponda montana del Lago. Il percorso interamente in ombra ci permetterà di rinfrescarci e dimenticare la calura delle nostre città, mente e corpo saranno rinvigoriti sia dalle fresche temperature che il bosco emana sia dagli odori e colori che risveglieranno i nostri sensi. Un cammino all’insegna della Natura, della scoperta della Flora e della Fauna dei nostri luoghi con una della Guide locali che in questi luoghi è nata e di cui serba aneddoti e racconti dei più insoliti. Il percorso è adatto anche a famiglie con bambini abituati al cammino e amici a quattro zampe.

le voci del bosco2

Altre informazioni

Difficoltà: E (escursionistico, medio-facile), percorso fattibile da chi abbia un minimo di allenamento nella camminata in montagna.

Dislivello: 600 m (quota massima raggiunta 993m).

Distanza: circa 10 km

Durata: 4 ore.
 

Domande sulle nostre gite? Guarda le risposte alle domande frequenti

 

Le iscrizioni non sono ancora aperte. Continuate a seguirci.